D 315 Come posso affrontare la povera immagine che ho di me stesso?

 

D # 315: Ho un problema che ha a che fare con gli altri. Quando parlo con loro mi sento di pietra e la situazione sembra essere molto irrealistica. Mi sento imbarazzato quando le persone mi parlano, o quando vogliono qualcosa, o quando credo di aver fatto qualcosa di sbagliato. Come posso affrontare questa situazione? Percepisco che è la mia paura di Gesù ed una difesa contro la mia colpa interiore, ma mi sento impotente.

R: Si, la tua difficoltà a relazionarti agli altri deriva con ogni probabilità dalla tua colpa interiore. La colpa produce una povera immagine di te che ti fa sentire inferiore agli altri e ti fa aver paura di loro. Continua semplicemente a lavorare con le tue lezioni e chiedi aiuto nel lasciar andare la tua colpa. Sii gentile con te stesso ed abbi fiducia nel fatto che dentro di te c’è una presenza amorevole, che guarisce, che vede oltre la tua colpa e la tua paura. Gestisci la tua ansia al meglio che puoi. Poi, quando ti sentirai meglio nei riguardi di te stesso, l’ansia gradualmente svanirà.

Puoi anche prendere in considerazione il chiedere aiuto ad un servizio di counseling professionale. Essi hanno spesso modi efficaci per aiutarti con la tua autostima e con l’immagine che hai di te.